I dipendenti o i collaboratori dell’Intermediario possono utilizzare il presente canale whistleblowing per segnalare possibili violazioni della normativa o anomalie gestionali riscontrate.

L’Intermediario assicura la riservatezza dei dati personali del segnalante, anche al fine di tutelare quest’ultimo da possibili ritorsioni, come previsto dalla normativa in materia (art. 52-ter del TUB, art. 4-duodecies del TUF e legge n. 179 del 2017). L’identit√† del segnalante viene resa nota esclusivamente alla Autorit√† giudiziaria qualora questa ne faccia richiesta nell’ambito di indagini o procedimenti penali avviati.